La struttura didattica

Il Master Storia e cultura dell’alimentazione ha durata annuale (dal 30 gennaio 2020 a fine gennaio 2021) e conferisce 60 crediti formativi (ECTS) da conseguire attraverso:

  1. una serie di corsi integrati da seminari, conferenze e laboratori (44 crediti);
  2. uno stage di 300 ore presso istituzioni culturali e produttive del territorio (12 crediti);
  3. un elaborato finale (4 crediti).

Gli insegnamenti sono impartiti in lingua italiana.